PSL ONLUS

onlus

CONVEGNO NUOVE POVERTA'

 

 

  • PSL in breve
  • Associazione di volontariato attiva sul territorio dal 1999, iscritta al Registro Regionale dal 2005.
  • Attiva a livello Nazionale ed Internazionale nella diffusione di una nuova cultura di bi- genitorialità e mediazione che nella stesura e percorso parlamentare della legge n. 54 dell’ 8 Febbraio 2006, sull’affido condiviso.
  • Principali attività associative di volontariato
  • Housing Social

    • Gestione di beni sequestrati alla mafia a favore di genitori separati in difficoltà abitativa (Milano e Terno d’Isola –BG)
    • Network attivo con svariate associazioni, La Strada, Padri Oblati, Opera San Francesco, Tettosolidale- Erba , Casa Ballerini – Cantù, La Strada, Casa della Carità.

  • Principali attività associative di volontariato
  • Network Banco Alimentare

    • Accordo e distribuzione alimentari con B.A dal Gennaio 2009
    • Distribuzione derrate alimentari nei centri di accoglienza PSL 3 volte al mese
    • Numerosi Supermercati coinvolti per ritiro fresco
    • Notevole controvalore economico distribuito Impegno associativo costante a 360°

     

  • Principali attività associative di volontariato
  • Attiva alla stesura e sostegno «Legge Quadro Regione Lombardia genitori separati in difficoltà economica».
  • L’Associazione opera storicamente sulle città e provincie di Milano, Monza e Brianza e Bergamo , Como e Pavia con sedi e centri di accoglienza.
  • PSL ad oggi conta su circa 300 soci attivi e più di 2000 simpatizzanti.

 

 

 


  • Testimonianze e riscontri- Ottobre 2014
  • Separazioni e divorzi sono e continuano purtroppo ad essere in costante aumento, con impatto sociale paragonabile ad uno «Tsunami»
  • Il percorso separativo può essere in moltissimi casi paragonato ad un vero e proprio Calvario
  • Le sentenze «pre – stampate/fotocopia» dei tribunali non salvaguardano nella realtà il diritto dei minori alla bi- genitorialità o alla «impossibilita’» nel concreto per le persone coinvolte di mantenere un tenore di vita sopra la soglia di povertà.
  • Quali futuri modelli sociali ? Per quali fini economici o ideologie? A quale costo?
  • Il recente rapporto dell’ Università della Virginia, validato dalla Casa Bianca, stima in 100 Miliardi di $ /anno il costo sociale della «fatherless society»
  • PSL sostiene il valore culturale e sociale della Famiglia, ( tanti di noi l’hanno persa o ne hanno costituita una nuova), sostiene e diffonde l’importanza Economica del modello familiare per la società’.

 

 


  • L’aver disatteso nei fatti l’affido condiviso (ancora oggi, dopo ben 3 richiami ufficiali della Consulta), mantenendo di fatto il vecchio ordinamento, sia per le tempistiche che per il contenuto delle sentenze, ha accentuato fortemente nella realtà, il senso di abbandono, povertà e disperazione di genitori e minori coinvolti in separazioni e divorzi.
  • A cui si aggiunge l'incapacità o impossibilità dei tribunali di comprendere l’impatto economico sulla popolazione delle ultime crisi finanziare e di prevedere possibili margini concreti/operativi.
  • PSL , unendo le proprie capacità e risorse in un Network di associazioni di volontariato, si prodiga per portare aiuto e sollievo a tante persone/ genitori e minori, che attraversano un periodo sicuramente non felice della propria vita (in caso di famiglie con figli, almeno un decennio) che non hanno commesso nessun reato, che si trovano a fare i conti con un sistema e con leggi che sentono e vivono come lontane, invasive, ingiuste.
  • Non crediamo sia questa la via per una società e un futuro migliori sia nei contenuti che nel benessere.
Print Friendly

Lascia un commento